James Pallotta si è espresso ancora una volta in merito all‘inchiesta di corruzione riguardante lo stadio, in particolar modo ha parlato del costruttore Luca Parnasi, prendendone le difese. Queste le parole del presidente della Roma pubblicate sul sito del club: “Siamo rattristati e costernati dalle notizie e dagli arresti di questa mattina. Come categoricamente affermato dalla Procura, l’AS Roma non c’entra nulla. Inoltre, contrariamente a quanto riportato da alcuni, gli arresti non coinvolgono chi si occuperà della costruzione dello Stadio della Roma e non hanno nulla a che vedere con la realizzazione dello stadio e del polo di intrattenimento circostante. Ora ci aspettiamo che il progetto venga portato avanti, senza significativi ritardi”.

Fonte: asroma.com