Fonseca ai microfoni di Sky

Partita dominata dal Bologna, perché la Roma sta diventando irriconoscibile?
La squadra ha accusato molto la sconfitta col Sassuolo. Oggi abbiamo fatto una partita senza tranquillità e senza sicurezza. Dopo il primo gol, la squadra ha accusato il momento . Il problema in questo momento è emotivo, poi sbagliamo molto difensivamente.

La Roma ha perso 4 partite quest’anno, è arrivato il momento di cambiare qualcosa nella squadra?
Vediamo. Dopo due sconfitte non è momento facile. Io sono il responsabile, devo pensare bene a cosa si può cambiare e migliorare. Questa squadra ha fatto cose buone in questa stagione, penso sia una questione emotiva, devo lavorare sui giocatori e far pensare loro che possono fare di più. Possiamo perdere, ma l’importante è pensare di non aver paura e giocare con coraggio. Ora devo pensare con equilibrio a cosa cambiare.

C’è mancanza di convinzione e un po’ di paura?
Quando la squadra non è tranquilla, dopo è tutto un problema. Non pressiamo come dobbiamo, non impostiamo come dobbiamo. I gol presi sono uguali a quelli incassati contro il Sassuolo. Individualmente possiamo fare molto meglio.

Sì, molti errori individuali…
Non mi piace parlare di errori individuali, perché sono sempre io il responsabile di ciò che succede alla squadra. Ma i gol presi nascono da situazioni uno contro uno, poi sembra che tutto può succedere a livello difensivo. Dobbiamo lavorare per cambiare questa situazione, non è un dramma ma con coraggio e lavoro possiamo cambiare.

E’ anche una questione fisica, ma ha parlato anche di questione emotiva. Per questo ha messo anche giocatori esperti in campo?
Se parla di questione fisica, non sono d’accordo. Quando una squadra non sta bene fisicamente, non reagisce come abbiamo fatto nella ripresa col Sassuolo ed oggi che abbiamo terminato il match in attacco. Onestamente penso non sia una questione fisica.