Non è un caso che la Sindaca Virginia Raggi abbia speso nella giornata di ieri parole incoraggianti rispetto al progetto avviato da Pallotta, ed anche i contatti per portare le società di Parnasi – tra cui Eurnova che detiene la proprietà dei terreni scelti per lo stadio – nelle mani di Radovan Vitek sono ripresi. L’imprenditore ora è affiancato anche da un fondo Usa, York Capital, fondo speculativo statunitense che l’anno scorso fu a un passo dall’acquisto del Palermo e che di recente aveva mostrato interesse anche per la Sampdoria di Massimo Ferrero. Questo fondo ha un capitale stimato di 20,5 miliardi di dollari ed è per il 30% di proprietà di Credit Suisse. La sede principale è a New York, ma opera anche a Londra e Hong Kong. Il fondatore è Jaime Dinan, statunitense di 60 anni laureato ad Harvard con un patrimonio di 2,2 miliardi di dollari, al ventesimo posto della classifica di Forbes dei manager di hedge fund che hanno guadagnato di più nel 2018. Nel team anche Federico Oliva, 31enne manager che da Londra si occupa degli investimenti del fondo per il Sud Europa e che ha spinto il fondo a investire su Tor di Valle.

Fonte: La Gazzetta dello Sport