Grave lutto in casa Totti. All’età di 76 anni, si è spento il papà Enzo. Era ricoverato all’ospedale Spallanzani dopo aver contratto il coronavirus e non è riuscito a superare la malattia anche per una patologia regressa, legata ad un infarto che lo aveva colpito qualche anno fa. Francesco lo chiamava lo “Sceriffo”, ed erano legatissimi. “Tutto quello che mi hai insegnato lo sto trasmettendo ai miei figli, ai tuoi nipoti. Grazie per tutto papà mio, anzi sceriffo” , il testo del messaggio che Francesco aveva scritto in occasione del suo compleanno. Enzo Totti è stato impiegato di banca, e ha seguito con cura la crescita del figlio insieme alla moglie Fiorella. Anche la Roma lo ha ricordato con un tweet sul proprio profilo: “Ciao Enzo. Il nostro abbraccio va a Fiorella, Francesco, Riccardo e a tutta la famiglia”.  Alla famiglia Totti, a Francesco, al fratello Riccardo e alla signora Fiorella, le sentite condoglianze della nostra redazione.