Flavio Cobolli 40 giorni fa,  trionfava a Parigi, al Roland Garros nel doppio Juniores insieme a Dominic Stricker. Il 18enne romano festeggiava poi con la sciarpa della Roma, lui ex talento del settore giovanile giallorosso prima di concentrarsi sul tennis. Una storia che non è passata inosservata e, oltre a Bruno Conti, è arrivata fino a Friedkin. A dimostrarlo il bel pensiero della società giallorossa per Cobolli: una maglia con scritto ‘Flavio’. “Ringrazio la Roma, il CEO Guido Fienga e il presidente Dan Friedkin per questo splendido regalo. La maglia giallorossa è per me, da sempre, una seconda pelle: dopo le tante stagioni in Curva Sud, non vedo l’ora di poterla indossare per tornare allo stadio a sostenere i ragazzi! Forza Roma“, ha scritto su Instagram il giovane tennista.

Fonte: Instagram