Fabio Capello ex Roma, nei microfoni di Radio Uno, ha fatto un analisi fino a questo momento del campionato di Serie A. Ma ha anche detto la sua sul derby della Capitale che si giocherà venerdì. Queste le sue parole: 

“La Lazio è viva ma le mancano giocatori e questo fa la differenza; la Roma mi piace per come gioca, gli ultimi 20′ di ieri sono stati da grande squadra contro una grande squadra”. Capello si augura di rivedere presto la gente allo stadio (“oggi e’ come giocare in un acquario”), si dice pro-Var “ma bisognerebbe capire la dinamica di quello che succede perché non basta mettere una mano sulla spalla per pensare che sia una spinta”, mentre in Champions “col passare dei mesi aumenterà la stanchezza e la qualità farà la differenza: chi avrà la rosa piu’ importante, con più qualità, sarà protagonista”. Infine Capello rivela di essere stato in passato vicino alla guida della Nazionale: “Sono stato interpellato ma ho detto di no perché in quel momento non mi sentivo di prendere in mano una nazionale”.

Fonte: Radio Uno