Il centrocampista spagnolo Gonzalo Villar ha parlato sui microfoni di Roma TV, dopo il pareggio contro il Benevento. Queste le sue parole:

C’è un po’ di rammarico stasera?
“Sì, ovviamente io e la squadra siamo arrabbiati, perché oggi era una buona opportunità di avvicinarsi al secondo posto. A volte ci sono partite in cui non riesci a fare quello che hai preparato. E’ stata una serata difficile”.

Cosa non è riuscito?
“Tutti l’hanno visto, loro avevano tutti gli undici sotto la porta e per noi è stato difficile. Abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio. Possiamo solo lavorare. Testa a giovedì e poi alla Serie A e al Milan”.

Il Benevento si è chiuso bene, ma in questi casi perché non si tira dalla distanza?
“Sì, è una cosa che riguarda tutta la squadra, ma io per primo devo cercare qualche volta il tiro fuori area, non lo faccio mai e non so perché. Non abbiamo calciato da fuori. Non abbiamo fatto quasi nessuna o poche occasioni da gol. Dobbiamo lavorare domani e dopodomani”.

Difficoltà negli ultimi trenta metri, serviva più pazienza, velocità?
“Così appena finita la partita non so dire. Domani vedremo la partita e vedremo cosa abbiamo sbagliato e martedì inizieremo a lavorare per fare bene la prossima volta che una squadra si mette tutta sotto la porta. Lavoreremo e la prossima volta lo faremo meglio”.

Fonte: Roma TV