Il mister della primavera Alberto De Rossi, ha parlato ai microfoni di Roma TV, sulla vittoria dei suoi ragazzi contro l’Empoli. Queste le sue parole:

Reazione importante dopo il pareggio?
“Sono felicissimo perché la reazione l’hanno avuta quelli che sono entrati e per un allenatore è fondamentale che tutto il gruppo segua lo stesso spartito. Sono orgoglioso”.

Potete ritrovare il gioco di alcuni mesi fa?
“Ho già detto ai ragazzi di non pensare a 4 mesi fa. Guardiamo al presente. Ogni squadra passa momenti così, anche nel settore giovanile. Poi bisogna guardare anche gli avversari, l’Empoli non è in testa ma è una grandissima squadra, ha un grande settore giovanile. Noi giochiamo un calcio aggressivo ma loro la facevano girare bene e ci hanno mandato fuori giri nei primi venti minuti. Poi ci siamo accorciati, e nel secondo tempo è successo il resto. Sono felice della prestazione”.

Prossimo appuntamento contro la Samp seconda in classifica. Non si respira mai
“Sì, sono contento perché finalmente vedo un campionato molto competitivo. Stiamo arrivando al livello degli adulti, in cui nessun risultato è scontato. E’ importante per la crescita dei ragazzi e per il pathos. Con il Cagliari sembrava avessimo fatto poco e invece oggi il Cagliari è andato a vincere a Ferrara”.

Fonte: Roma TV