In queste ore i Friedkin avrebbero deciso di dare il via ad una campagna di vaccinazione anti-Covid a tappeto per tutti i dipendenti che lavorano a contatto con la Roma, oltre a giocatori e staff tecnico, almeno secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport. L’obiettivo è quello di evitare focolai interni come quello che nei mesi scorsi ha intaccato l’attività del settore giovanile.

Fonte: Corriere dello Sport