Morgan De Sanctis vicedirettore sportivo della Roma ha parlato della stagione attuale dei giallorossi, dyrante la cerimonia di consegna del premio Maestrelli. Queste le sue parole:

“Vogliamo essere protagonisti, ma questo ruolo ce lo dobbiamo guadagnare sul campo. Non era scontato acquisire subito un’identità. I risultati saranno definitivi a fine stagione, lì si potrà trarre un bilancio più chiaro”. Ha parlato anche del percorso per ritornare ad alzare un trofeo: “La Roma è una società importante che da tempo non alza un trofeo, ma bisogna arrivarci con un percorso virtuoso. Dobbiamo aspettarci un progresso continuo, siamo fiduciosi”. Poi ha concluso: “La brutta figura di Bodo va derubricata come un incidente di percorso che non deve più ripetersi”.