Il GM. della Roma Tiago Pinto ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport, pochi minuti prima del fischio d’inizio della gara di andata di semifinale di Conference League contro il Leicester. Queste le sue parole:

Grande atmosfera, si sente la responsabilità di rappresentare l’Italia?
“Sappiamo che siamo l’unica squadra italiana rimasta, è un orgoglio e anche una responsabilità. Siamo qui per vincere e per raggiungere la finale. Sarebbe perfetto”.

Molto complicato affrontare una squadra di Premier, cosa hanno in più?
“I giocatori inglesi hanno aperto la porta per andare via dalla Premier. Hanno poco spazio e cercano di andare fuori, come ha fatto Abraham. Nella Premier ci sta un grande ritmo. Molti giocatori che abbiamo stanno facendo bene, speriamo anche oggi”.

Scaramanzie prima della gara?
“Sempre tante. Io sono seduto in panchina e non posso fare nulla. Sono teso ma con la fiducia possiamo portare un buon risultato”.

Cosa ha portato Mourinho?
“Ogni giorno ci porta la mentalità che solo lui ha. Piano piano questa mentalità sta percorrendo tutta la Roma. Oggi vedremo in campo una squadra che non mollerà mai, come a Napoli”.

Fonte: Sky Sport