ABRAHAM A DAZN

Vi giocate una finale, avete realizzato?
Non ho parole, sono felice per la squadra e per i tifosi, è un sogno che si avvera. Ho detto dal primo giorno che avrei voluto vincere a Roma. La Roma meritava una finale da tempo, sono felicissimo per me e per tutti.

Come hai fatto a creare l’alchimia con i tifosi?
L’ho detto dal primo momento, i tifosi mi hanno sostenuto da sempre e mi sono innamorato di loro, qui mi sento a casa e oggi hanno fatto la differenza. Non posso ringraziarli abbastanza, ora li sentite ancora che cantano e festeggiano.

All’ultimo non ce la stavi facendo.
Non so dove ho trovato le energie per festeggiare, ma le ho trovate, non potevo stare seduto in panchina. Il fischio finale è stato una liberazione.